L’ispirazione è un elemento cruciale in qualsiasi campo creativo. È ciò che ci spinge verso la cima di quella montagna ripida, meglio conosciuta come processo di crescita.

La mancanza di questo importante combustibile è qualcosa che colpisce molti professionisti.

Problemi personali, lavorare sotto pressione o semplicemente momentanea mancanza di voglia possono rallentare un professionista.  A causa di questo, vi è la necessità di mantenere costantemente l’ispirazione.

Alcuni riescono a farlo naturalmente e senza molto sforzo, mentre altri affrontano una vera e propria lotta quotidiana per mantenere alti i livelli di ispirazione e non lasciare che la mancanza ostacoli la vita professionale.

Non c’è un manuale di istruzioni per mantenere l’ispirazione a livello normale; tuttavia, ci sono piccoli consigli utili a tutti i professionisti creativi. Ogni persona è diversa; Pertanto, i consigli non sono universali. Mentre alcuni trovano la loro ispirazione perduta mentre camminano tranquillamente per le strade della città, altri la trovano in una serie TV, mentre si fanno un bagno o in mezzo alla natura.

Apprezzare le opere ad un’esposizione di arte o osservare il lavoro di illustratori, di progettisti o di architetti può anche innescare ciò che mancava nella mente e motivarla a mettersi di nuovo al lavoro con l’ispirazione riguadagnata.

La cosa importante è pensare allo scenario ideale in modo che l’amata ispirazione possa tornare dove avrebbe dovuto sempre essere.

Capisci l’importanza di conoscere il tuo ritmo e di sapere quali situazioni aumentano o diminuiscono la produttività e l’ispirazione?

Avere il dono di ispirarsi è qualcosa che può e deve essere costantemente perfezionato.

Non è facile, ma non è neanche impossibile. Trova il tuo metodo di catturare l’ispirazione e non lasciare che il rifornimento di carburante arrivi in riserva. Guarda, tocca, ascolta, osserva, decifra, capisci, comprendi. In breve, sii ispirato.