La terza edizione di 36 Days of Type sta per iniziare, dal 29 marzo per 36 giorni, i segni del nostro alfabeto muteranno e subiranno trasformazioni ad opera dei creativi da tutto il mondo.
Dopo il successo degli anni precedenti, il festival festeggia un terzo anno pieno di energia, grazie anche ai passi da gigante fatti nel numero di seguaci.

36daysoftypes_04

L’idea è partita da due designer con sede a Barcellona, ​​Nina Sans e Rafa Goicochea, amanti della tipografia e artisti digitali. Inizialmente è nata come una sfida tra colleghi professionisti, nonché una sfida personale. Lo scopo era progettare un nuovo segno al giorno e pubblicarlo su Instagram. L’idea ha preso forma quando il designer Víctor Bregante ha suggerito questo esercizio a livello globale.
Così in una data specifica e per i 36 giorni a seguire, designer, illustratori, amanti della tipografia, e artisti da ogni parte del mondo, devono presentare la loro reinterpretazione personale dei segni dell’alfabeto e dei numeri. E’ un progetto con un approccio inizialmente locale, che coinvolgeva pochi contatti e qualche presenza internazionale, ma è cresciuto e si è sviluppato in modo totalmente naturale grazie all’accoglienza e alla promozione partita direttamente dal settore creativo, al punto di diventare virale.
Ogni anno 36 studi di grafica sono invitati a partecipare. Tra i partecipanti nei due anni precedenti ci sono stati nomi come Jessica Hische, David Mclead, Vasava, Kentaro Terajima, Atipus, e Cocolia.

Durante questa maratona è permesso quasi tutto, c’è una totale libertà creativa e agli artisti possono scegliere tra fotografia, disegno, 3D, o illustrazione, e ogni giorno devono sviluppare una lettera o un numero, fino a un totale di 26 lettere e 10 numeri. Gli unici requisiti imposti sono il formato dell’immagine (su Instagram minimo 1280 px) e l’uso dell’hashtag  #36daysoftype. Tutto sta all’ispirazione del singolo creatore e al tempo che ci vuole dedicare.
L’intero evento si svolge attraverso i social media, utilizzando l’hashtag su Instagram. Tutte le creazioni di ogni giorno sono monitorate, e la migliore viene pubblicata sul sito ufficiale e sui social, per dare visibilità a nuovi talenti emergenti e per a tutti coloro che vogliono essere coinvolti.

Fino al 3 maggio ogni segno subirà una metamorfosi in termini di forma, qualità bellezza. Cio che dobbiamo fare è solo tenere d’occhio lo schermo e goderci questa metamorfosi.

36daysoftypes_02

DiazFaez_36daysoftypes
Daniel Aristizabal - 36daysoftype

Manolo Frauto_36daysoftype

muokkaa_36daysoftype

Articolo originale di Xoana Fiz