Il 20 gennaio è una data che entra di diritto a far parte della storia di Fotolia, nel pomeriggio di mercoledì il nostro database di immagini stock ha raggiunto i 50 milioni di file!

Era fine aprile scorso quando abbiamo lanciato il restyling del sito Fotolia e del blog, e il contatore segnava 38 milioni di immagini.
In appena 9 mesi, grazie anche al lancio di Adobe Stock e alla possibilità per i nostri autori di vendere i propri lavori in entrambe le piattaforme, abbiamo incrementato il database di 12 milioni di file, il che significa quasi 1,3 milioni di nuove acquisizioni al mese!

Siamo entusiasti di questo nuovo risultato ed è solo grazie a tutti i nostri autori, che caricano ogni giorno eccezionali contenuti, se ciò è stato possibile.

Ripercorriamo insieme la storia di Fotolia, dal 2004 ad oggi:1

Nel 2004, Oleg Tscheltzoff  e Thibaud Elziere lanciano Fotolia, per rispondere alla domanda di contenuti creativi a prezzi accessibili. Il sito nato originariamente in lingua francese, mette in contatto chiunque necessita di immagini, con fotografi professionisti e amatoriali che vogliono provare a vendere i loro scatti.

2

Dopo due anni dalla fondazione,nel 2006,  Fotolia raggiunge già i 2 milioni di immagini online.

3

Nel 2010 oltre a 7 milioni di immagini, il database Fotolia si arricchisce di illustrazioni e video e conta al suo attivo quasi 600 file vettoriali.

4

Nel 2012 i numeri sono raddoppiati, le immagini sono oltre 17 milioni e i file vettoriali superano il milione.

5

Ed oggi? il nostro prossimo obiettivo sono i 100 milioni… contiamo su di voi!