Chi tra voi ama ampliare i suoi orizzonti cercando tutorial per Photoshop o in tema Fotografia si sarà imbattuto in Phlearn e in Aaron Nace. Quasi 700mila gli iscritti al canale Phlearn suYouTube, che vanno matti per la chiacchiera contagiosa di Aaron, e la personalità coinvolgente. I suoi seguitissimi tutorial spaziano dai tips and tricks base per chi inizia a guide tecniche avanzate. Siamo fieri della nostra collaborazione con Phlearn, e di poter fornire ad Aaron tutte le immagini che gli occorrono per le sue spericolate evoluzioni su Photoshop. Nel nostro incontro lo abbiamo sfidato a cambiare le carte in tavola, e ci siamo fatti raccontare le cose che ispirano …un ispiratore come lui!

microstockphoto-inpost_resized

Per cominciare, dicci di te, chi sei, come hai iniziato in questo settore, anche se vuoi un po’ di storia di Phlearn:
Ciao, sono Aaron Nace. Ho iniziato 5 anni fa insegnando Photoshop e questa attività si è evoluta in uno dei più grandi Photoshop channel su Youtube. Vendiamo tutorial professionai di Photoshop sul nostro sito e rendiamo disponibili episodi gratuiti tutte le settimane. A parte Phlearn,  ho diverse altre attività avviate e che promettono bene. Poi mi sono da poco fidanzato! E ogni giorno vado al lavoro con i miei migliori amici. Insomma sono un ragazzo fortunato.
Ho imparato Photoshop al college. In seguito, ho approfondito Photoshop lavorando per tante ore alla post-produzione delle mie foto e mi sono accorto che non era facile trovare qualcuno che ti insegnasse queste cose.   Così ho montato una webcam sul mio computer e ho iniziato a realizzare tutorial su Photoshop per internet. Non ho mai pensato che mi portasse fin qui. 2

Sapevo che se mi fossi messo a fare video, i risultati dovevano essere all’altezza dei miei standard. Sin dagli inizi, ho sempre voluto fare video che io stesso sarei andato a vedere se fossero stati di altri.

3

Sono cresciuto con Star Wars e roba simile – Ho visto video e film fortissimi. Quindi la mia intenzione è sempre stata di fare cose ottime;  dal suono agli angoli di ripresa, tutto deve essere ben pianificato. Abbiamo scattato dall’inizio con una Canon 5D Mark II, completa di microfoni e tutto il resto.  Ma non avevamo idea di che cosa stavamo facendo. Guardando indietro mi rendo conto di aver fatto davvero tanta strada. All’epoca facevo del mio meglio, ma ora lavoro a tutto un altro livello.

Ho voluto creare Phlearn perchè davvero prima non esisteva nulla di simile. Nessuno si preoccupava di insegnare Photoshop gratuitamente e ho sentito di avere una grande opportunità tra le mani. Mi appassiona Photoshop – e mi appassiona tanto insegnare.

4

Che cosa pensi differenzi Phlearn dagli altri siti di tutorial? Ti ha sorpreso questo successo?

Buona parte di ciò che produciamo è disponibile gratuitamente. Diciamo il 60%della nostra produzione aziendale è offerta in omaggio. Teniamo molto alla formazione, e all’accesso e al supporto alla comunità creativa. Gran parte dei nostri contenuti sono disponibili online per tutti, in ogni posto del mondo. Un aspirante graphic designer in qualsiasi parte si trovi può diventare un professionista di Photoshop e lavorare cone grafico. L’impatto è reale.
No, il successo di Phlearn non mi sorprende. Sono stato lì dal primo giorno e so che il successo non viene dal nulla. Abbiamo fatto un passo alla volta negli ultimi 5 anni e continueremo così. E’ un percorso che continua.

Che preferenze hai in fotografia? quali sono i tuoi soggetti ideali?
I miei soggetti preferiti sono i miei cari, le persone che amo, in momenti speciali. Come anniversari, compleanni, arrivederci, rimpatriate, momenti di risate e di pianti, di vita reale.  Niente pose, mi piace catturare ciò che accade. Mi piace anche creare nuovi mondi immaginari ma gli scatti candid sono quelli che preferisco.

5

Ci sono persone o posti che vorresti fotografare?
Oh yeah! Persone che vorrei fotografare: Lil’ Wayne. Sicuro. David lynch. Rick Rubin. Adam Sandler. Drew Barrymore. Jack Nicholson, Leonardo DiCaprio, Justin Bieber. Vladimir Putin. Morgan Freeman. Jennifer Lawrence. E Prince!
Posti….hm. Posti da sogno…Mi piacerebbe essere sulla luna e fotografarla! Vorrei essere la prima persona ad avere l’autorizzazione a scattare fantastiche foto lassù..un fotografo di fotografia lunare!
C’è qualcuno che nel mondo del design o della fotografia ti ha ispirato e continua ad ispirarti? e perchè?
David LaChapelle è in cima alla mia lista. Si è fidato del proprio istinto e ha lottato tanto per far sentire la sua voce, senza mai scendere a compromessi. Ed ha delineato una nuova estetica in fotografia.

6
Utilizzi immagini stock Fotolia nei tuoi tutorial? Com’è stata la tua esperienza del sito e come ha soddisfatto le tue esigenze?
Ho trovato super facile l’uso di Fotolia! Ho cercato i temi che volevo e ho scelto tra migliaia di risultati. Una volta trovata l’immagine perfetta per il mio tutorial, l’ho scaricata in pochi secondi.

C’è qualche critica da parte di alcuni fotografi che la fotografia stock uccida la creatività. Che opinione hai in proposito?
Io penso che la fotografia stock abbia una sua funzione. Non credo che rimpiazzerà la fotografia commerciale, e non credo che esista con questo scopo. Penso che sia perfetta per chi cerca una immagine bella e pulita per illustrare un messaggio nella sua attività o anche nella sua vita privata. Per queste cose la fotografia stock svolge una funzione ottima!
Poi non credo sia possibile uccidere la creatività. La creatività è dentro di noi.

7
Hai mai vissuto blocchi creativi? Che cosa fai in questi casi per trovare l’ispirazione?
Trovo che sono più creativo quando sono felice. Quando mi capita di sentirmi bloccato è perchè ci sono blocchi da altre parti. Penso che la creatività sia l’effetto collaterale di una vita ben vissuta. La mia vena artistica è sempre stata espressione delle mie emozioni e funge da barometro della mia felicità. Quando mi sento poco creativo mi fermo un attimo e penso a che cosa c’è da cambiare.

Che equipaggiamento fotografico o di grafica e software consiglieresti a chi inizia?
Inizierei con una Reflex entry level  e una lente da 50mm 1.4 .  E un paio di riflettori 5-in-1! Economici e perfetti per luce riflessa.

Per i programmi, un inizio richiede minimo Lightroom e Photoshop. Il Creative Cloud ha reso davvero facile acquisire entrambi.
Se vuoi lavorare seriamente con Photoshop, specialmente per il ritocco, ti servirà ad un certo punto una Tablet Wacom. E ovviamente ti saranno utili i tutorial di Phlearn per orientarti!

Wacom Intuos Pro Tablet ($250)
Canon 50mm 1.4 Lens ($350)
Canon EOS Rebel SL1 ($400)
Nikon D5300 ($650)
Canon EOS 70D ($1000)
Nikon D7200 ($1200)
Che musica c’è al momento nella tua playlist mentre lavori?
Arcade Fire, John Mayer, M83, The Shins, War on Drugs, Father John Misty, Kanye West, Maroon 5, Adele, Sam Smith, eAloe Blacc. E…qualche settimana fa ho visto una performance di Sir Paul McCartney a Lollapalooza. Vedere uno dei Beatles  dal vivo mi è sembrato come guardare un supereroe! Lo ammiro tantissimo. Lui e il cantante leader dei Metallica, in realtà. Anche lui è un tipo incredibile, sveglio e gentile, con un grande cuore, una cosa che ammiro.

8
Che cosa possiamo aspettarci da te e da Phlearn nel 2015?
Abbiamo tanti progetti in programma. E’ un periodo di espansione per Phlearn. Stiamo lanciando nuovi prodotti in nuovi mercati e lavorando sodo all’espansione dei nostri confini di piccola azienda. La nostra cultura si sta trasformando e adattando a crescere in nuovi contesti.
Mi rendo conto di essere stato bbastanza vago! Abbiamo tante cose nuove in arrivo ma per ora non posso parlarne in dettaglio, li vedrete nel giro di qualche mese.
Intanto vi lascio qualche link per iniziare:
Adobe Creative Cloud (con sconto Phlearn) ($8/mese)
5-in-1 Reflector ($40)

Un enorme grazie a Aaron e al team di Phlearn!

Se non lo hai ancora fatto, dai un occhio all’ultima guida pro-Photoshop in vendita qui e anche su Facebook, Twitter, G+ e canale YouTube !

9